Richiedere permesso di occupazione suolo pubblico

  • Servizio attivo

Servizio per richiedere la concessione a fruire degli spazi comunali


A chi è rivolto

Al privato che vuole occupare ed utilizzare temporaneamente il suolo pubblico, o il suolo privato soggetto a servitù di pubblico passaggio, anche per conto di una Ditta.

Descrizione

Per occupazione di suolo pubblico si intende la sottrazione, temporanea, di una parte di suolo appartenente al demanio e al patrimonio indisponibile del Comune o di aree private gravate da servitù di uso pubblico.

Viene richiesta per lo svolgimento di lavori edili e nell'esercizio di molte attività commerciali e turistiche oppure da associazioni e fondazioni che organizzano manifestazioni ed eventi; è previsto altresì il sopralluogo del servizio di polizia locale, al fine di verificarne gli effetti sulla viabilità.

Nella richiesta si dovranno precisare la motivazione, il luogo, la data e la durata dell'occupazione.

Come fare

Si può richiedere il permesso direttamente online.

L'indirizzo fornito nel campo "E-mail contatto" sarà quello in cui si riceveranno le comunicazioni telematiche inerenti la pratica.

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale), Carta identità elettronica (CIE);
  • planimetria sintetica indicante l’area oggetto della richiesta e le sue dimensioni;
  • n. 1 marca da bollo da € 16,00 per la richiesta (tranne nei casi di esenzione) e n. 1 marca da bollo da € 16,00 per il rilascio (tranne nei casi di esenzione)

Cosa si ottiene

A seguito di istruttoria, la concessione all'occupazione temporanea di suolo pubblico.

Tempi e scadenze

La domanda deve essere presentata fino a 30 giorni prima dell'inizio dell'occupazione.

La concessione viene rilasciata entro 30 giorni lavorativi, salve le cause di sospensione e/o interruzione del procedimento previste dalla normativa regolamentare. Le eventuali sospensioni e conseguenti riprese dei termini vengono comunicati al cittadino.

Quanto costa

Si dovrà pagare:

  • N. 2 marche da bollo da € 16,00 ciascuna, una per la richiesta ed una per il rilascio (tranne nei casi di esenzione);
  • Tassa per l'occupazione di suolo pubblico ed eventuali spese di sopralluogo, a seguito di istruttoria, in base alle tariffe vigenti: 0,50 €/m² al giorno (con un minimo di € 10,00)

Accedi al servizio

Richiedere permesso di occupazione suolo pubblico

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Il suolo pubblico non può essere utilizzato per fini diversi da quello per il quale è stato richiesto, rispettando le modalità e le condizioni concesse, e ne deve essere mantenuto il decoro e la pulizia. Verrà considerata abusiva ogni occupazione di suolo pubblico che superi i tempi o lo spazio concesso, o quella per la quale non è stata rilasciata alcuna autorizzazione.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri